Ville di lusso da sogno: come sono fatte e come affittarle

ville di lusso

A cosa pensiamo quando parliamo di ville di lusso? Molto probabilmente ad un luogo sontuoso, vasto, magari con una vista spettacolare sul mare, e ovviamente costoso.

Possedere una casa di lusso non rappresenta solo uno status symbol, ma consente, a chi se lo può permettere, di godere di tante comodità e di vivere immersi in una dimensione di bellezza assoluta.

Se si ha la fortuna economica di farlo, si può scegliere tra l’acquisto, oppure, anche per sperimentare cosa si prova a vivere ogni volta in un paradiso diverso, può concedersi la possibilità di affittare una casa di pregio per periodi più o meno brevi.

Caratteristiche che definiscono una villa di lusso

Spesso l’espressione “ville di lusso” viene utilizzata per attirare le persone ad acquistare progetti che non sono in realtà lussuosi poiché offrire un po’ più dei servizi standard non rientra nell’essere considerato lusso. Le ville lussuose presentano alcune caratteristiche peculiari che le distinguono molto dalle altre proprietà. Quindi, prima di lasciarsi troppo influenzare da ciò che ci propinano gli agenti immobiliari come strutture extralusso, bisogna esaminare questi elementi che le rendono tali.

Lo spazio è la prima cosa che definisce una casa lussuosa. Affinché una proprietà possa essere considerata lussuosa, dovrebbe avere almeno una cucina, un soggiorno e 3 stanze da letto con bagni e balconi annessi. La superficie deve essere di almeno 160 metri quadri.

A spostare l’asticella verso la designazione di villa di lusso è anche la presenza di accessori pregiati come opere d’arte, lampadari importanti, grandi vetrate e spesso persino l’altezza tra pavimento e soffitto. Una vera casa d’elite, infatti spesso è caratterizzata da un soffitto alto almeno 3.5 metri. In un’unità immobiliare del genere dovrebbero poi esserci una o più ascensori.

Un altro fattore importante è rappresentato dalla posizione in cui si trova la villa. Influiscono sul valore finale che i luoghi siano centrali, considerati sicuri (ovvero con un basso tasso di criminalità), che siano circondati da infrastrutture moderne come strade più larghe, con meno traffico e più verde, e tendenzialmente ben curati.

Una villa unifamiliare di lusso è completata solitamente da un campo di tennis, una piscina (di non meno di 80 mq) e l’inclusione all’interno di un parco privato.

Una variante di non poco conto inoltre riguarda il tipo di protezione che la struttura offre. Una villa lussuosa non prescindere da un ottimo sistema di sorveglianza, sia tramite guardie che video, attivo 24 ore su 24.

Se vogliamo restare nella nostra penisola, a livello fiscale, dovremo considerare che in Italia rientrano nella definizione di immobili di lusso le proprietà facenti parte delle categorie catastali A1 (Abitazioni di tipo signorile), A8 (Abitazioni in ville) e A9 (Castelli, palazzi di eminenti pregi artistici o storici).

Ville super lusso in affitto: come fare e quanto costano

Che si tratti di un’occasione particolare come le vacanze estive o di una trasferta per lavoro, è facile trattarsi bene soggiornando temporaneamente in una residenza lussuosa. Esistono infatti diverse agenzie e siti specializzati in locazioni di lusso, anche di breve durata (fino ad un massimo di sei mesi).

Oltre a mettersi a disposizione in fase di ricerca, molte di queste agenzie offrono ai loro clienti un numero di servizi supplementari come: disponibilità di collaboratori domestici, chef privati, autisti, servizio di baby sitting e persino noleggio di yacht con equipaggio.

In Italia molti turisti stranieri facoltosi, in particolare americani, tedeschi, russi e arabi, optano per un soggiorno di questo tipo che permetta loro di vivere appieno soprattutto il mare del nostro belpaese. Tra le località italiane dove si trova un gran numero di ville chic c’è la Costa Smeralda a nord della Sardegna, e la Toscana, e, in particolare, Forte dei Marmi. Una villa in vendita a Porto Cervo, ad esempio, può costare anche tra i 10 ed i 17 milioni di Euro.

Per quanto riguarda l’affitto, il costo minimo al mese di una casa lussuosa si aggira intorno ai 2.500 euro al mese per un appartamento a Milano o Roma fino a superare i 5.000 euro a settimana a Capri.