Tende da soggiorno: le idee per tutti gli stili

tende soggiorno

Le tende di un soggiorno, oltre a fungere da funzionale schermo per la luce esterna, rappresentano un vero e proprio pezzo dell’arredamento. La tenda spesso è proprio quell’elemento che completa e definisce l’aspetto della stanza. Per questo la scelta delle nostre tende dovrà essere tutt’altro che casuale, e dovrà tenere conto dell’ambiente in cui queste saranno installate.

Per procedere sul percorso che ci porterà alla scelta della tenda che fa al caso nostro, bisognerà dunque tenere in considerazione diverse caratteristiche. Innanzitutto si dovrà valutare se la tenda arricchirà un soggiorno classico o uno moderno. Si procederà poi alla scelta del tessuto, del colore e della tipologia di tenda da installare. Senza dimenticare naturalmente le misure, fondamentali per l’aspetto finale.

Tende per un soggiorno moderno: linearità e luce naturale

Se siamo alla ricerca di tende per un soggiorno moderno dobbiamo muoverci sicuramente all’insegna della linearità. In un ambiente del genere è infatti consigliabile puntare su tendaggi semplici e sobri, che lascino grande spazio alla luce naturale.

Il concept moderno tiene spesso in considerazione la luce proveniente dall’esterno, e dunque è giusto che questa possa trasparire anche quando le tende sono chiuse. Ci si potrebbe orientare dunque verso tende a tinta unita, meglio ancora se semitrasparenti.

In un soggiorno moderno ci si aspetta di trovare una tenda con l’orlo a misura. Ovvero una tenda che non arrivi a toccare il pavimento, ma che lo sfiori appena. Lo stile moderno potrebbe comunque lasciare spazio a diverse tipologie di tende come quelle a pannello, a pacchetto o a rullo.

I tessuti che più si addicono a queste tipologie di tende sono il cotone, il lino e la seta. Non bisogna comunque dimenticare fibre come la lana o l’alpaca. O ancora tessuti tecnici, dotati di caratteristiche particolari (oscuranti o filtranti, ignifughi o ingualcibili).

Tende per un soggiorno classico: eleganza e romanticismo

Le tende per un soggiorno classico hanno il compito di donare eleganza all’ambiente. In questo caso la presenza della tenda è marcatamente visibile. Inoltre si potrebbe anche scegliere di ricorrere alle tende doppie, utilizzando ad esempio delle mantovane. Questa scelta aumenterebbe la ricchezza decorativa della tenda in un soggiorno in perfetto stile classico.

In un soggiorno classico si può ragionare anche sulla lunghezza da attribuire alle nostre tende. Oltre all’opzione dell’orlo a misura, potremmo infatti considerare delle tende a strascico. La tenda dovrebbe poggiare sul pavimento per almeno 4 cm, e in questo modo conferirebbe alla stanza un tono spiccatamente romantico.

Per quanto riguarda la scelta del tessuto andrebbe tenuta in considerazione anche la tipologia della tenda. Nel caso in cui avessimo a che fare con una tenda doppia, dovremmo selezionare 2 tessuti differenti. Sotto sarebbe consigliato un tessuto in grado di far trasparire la luce, come lino o cotone, preferibilmente chiaro e a tinta unita.

La mantovana potrebbe invece essere di un materiale più strutturato come velluto, seta o braccato, anche lavorato o a fantasia. Questi materiali potrebbero essere scelti anche nel caso in cui la tenda del nostro soggiorno classico non fosse doppia.

Il giusto colore per le tende del nostro soggiorno

La scelta del colore delle nostre tende deve essere ben ponderata, e, anche in questo caso, bisogna tener conto dell’ambiente circostante.

In una stanza arredata in stile moderno, è quasi sempre il bianco a farla da padrone. Non sono però da escludere colori più scuri (tortora, grigio, cioccolato). In questi casi sarebbe importante scegliere un tessuto in grado di far trasparire la luce.

I colori neutri sono invece i più consigliati per quanto riguarda lo stile classico, ma spesso si può ripiegare su altri colori dalle tonalità non troppo accese (rosa, ocra). In questi casi le trame a fantasia possono donare maggiore raffinatezza all’ambiente.

I colori più accesi non sono tuttavia da escludere a priori. Con i giusti accorgimenti potrebbero completare sia uno stile moderno che uno classico. Ma lo stile che più si addice a queste tonalità è senza dubbio il vintage. In un soggiorno dall’arredamento retrò anche fantasie caratterizzate da numerosi colori, potrebbero far ingranare alla stanza una marcia in più.

Misure tende da soggiorno: lunghezza, altezza e larghezza

Le misure a cui prestare attenzione durante l’installazione di una tenda sono queste: lunghezza, altezza e larghezza.

  • Con la lunghezza misuriamo quanto la tenda sia vicina al pavimento. Abbiamo già notato come questa possa portare a scelte differenti: tende a strascico o tende con l’orlo a misura.
  • Quando sarà il momento di calcolare l’altezza dovremo tenere in considerazione la lunghezza che vogliamo dare alla tenda. Si potrà così valutare quanto in alto fissare i sostegni della nostra tenda. In questo caso anche la tipologia di sostegno andrà considerata. Tra un cavo metallico e un bastone con gli anelli si creerebbe una differenza importante i termini di cm.
  • La larghezza misura infine quanto la tenda, quando è aperta, debba sporgere rispetto alla finestra. In questo caso la scelta è per lo più soggettiva, e deve tener conto anche della tipologia di tenda, oltre che dello spazio a disposizione.