Scorpioni in casa: i rimedi da utilizzare per allontanarli

scorpione in casa

Gli scorpioni sono animali piuttosto pericolosi. Ne esistono più di 2000 specie in tutto il mondo ed alcuni possono essere letali per l’uomo. Per fortuna, le specie di scorpione presenti in Italia sono perlopiù inoffensive. Ciò non toglie che trovarsi uno scorpione in casa non è di certo piacevole.

Il problema però, nella maggioranza dei casi, si può risolvere senza dover adottare misure drastiche. Prima di capire nel dettaglio come allontanare scorpioni da casa, conosciamo meglio le caratteristiche dell’intruso di turno.

Scorpione italiano in casa: cosa c’è da sapere

Bisogna sapere innanzitutto che lo scorpione Escorpius Italicus teme l’uomo, motivo per cui la sua tendenza di fronte al pericolo è quella di scappare (attacca raramente, se non quando è costretto a farlo). Le sue dimensioni non superano di solito i 5 cm e si presenta di colore bruno.

Negli ultimi anni la sua presenza è aumentata, soprattutto nel nord Italia. Pur non essendo un tipo di scorpione letale, è sempre meglio evitare di averci a che fare, soprattutto se in casa si hanno bambini piccoli o animali domestici: la puntura di questo insetto può causare fastidiosi effetti indesiderati. Detto questo, è il momento di capire come comportarsi per evitare di trovarsi questi piccoli scorpioni in casa.

Rimedi contro gli scorpioni: dall’umidità alle piante di lavanda

Trovare uno scorpione in casa non è certo sinonimo di infestazione. La prima cosa da sapere infatti è che questi insetti sono spesso solitari, ergo: è difficile che ce ne sia più di uno all’interno della propria abitazione. Quando per la prima volta si ha a che fare con un episodio del genere, la scelta migliore è provare a raccogliere l’animale e portarlo fuori dalla propria abitazione, liberandolo magari in un prato. Chiaramente bisogna stare attenti ed eventualmente munirsi di guanti o di un panno. Una volta allontanato, basta chiudere le fessure dalle quali si ipotizza possa essere entrato. Nient’altro.

La situazione cambia nel momento in cui ci si accorge che la presenza di scorpioni piccoli in casa non è più episodica ma tende ad essere molto frequente. Qui è opportuno pensare a delle contromisure più efficaci. La prima cosa da fare è quella di provare a ridurre l’umidità della propria casa.

Gli scorpioni infatti tendono a spostarsi particolarmente negli ambienti umidi. Il consiglio quindi è di chiudere gli anfratti nelle pareti e nei mobili, oltre a controllare eventuali perdite nelle tubature. Per chi ha un camino, altra cosa da fare è evitare l’accumulo di legna: questa potrebbe essere utilizzata dall’ospite indesiderato come una vera e propria tana.

Si consiglia di controllare anche il sistema settico, che gli scorpioni potrebbero utilizzare come ingresso ideale. Qui si può versare un po’ di candeggina all’interno, magari una volta a settimana, finché l’insetto non scompare. C’è anche un rimedio naturale contro gli scorpioni in casa: le piante di lavanda ed agrumi. Lo scorpione infatti è scoraggiato dal profumo che emanano ed è portato ad allontanarsi. Per chi ha un giardino, le piante si possono piazzare intorno al perimetro e fungere da barriera di protezione.

Allontanare gli scorpioni: altre soluzioni da considerare

Un’altra soluzione per prevenire la presenza di scorpioni in casa è allontanare le sue prede, ovvero gli altri insetti. Dai ragni alle formiche, passando per i moscerini: eliminando questi animaletti si può convincere l’ospite a cercare cibo altrove. Allo stesso modo, una scelta vincente potrebbe essere quella di affidarsi a dei deumidificatori o magari dei condizionatori. Se l’ambiente è ben deumidificato, gli scorpioni sono portati ad andare via. In questo senso l’acquisto di split può essere la scelta ideale.

Tra le soluzioni da evitare invece, sicuramente quella di installare trappole per scorpioni. Perché questo? Poche trappole servono a ben poco se lo scorpione ha trovato diversi punti di fuga o se effettivamente non si sa bene da dove può sbucare. Ergo, l’alternativa sarebbe piazzare trappole dappertutto, che non è proprio comodissimo. Anche l’utilizzo di insetticidi per scorpioni è sconsigliato: oltre a non essere veramente efficaci, intossicano pure l’ambiente circostante.

Spesso può succedere di vedere uno scorpione ma poi di perderne le tracce. In questo senso è utile sapere che gli scorpioni tendono ad illuminarsi al buio. Questo significa che un metodo particolare per rintracciarli potrebbe essere quello di spegnere tutte le luci ed utilizzare una torcia a raggi ultravioletti. Detto ciò, qualsiasi sia il rimedio scelto per allontanare scorpioni italiani in casa, si raccomanda di evitare di ucciderli a meno che non sia davvero necessario.

Questi insetti sono fondamentali per l’ecosistema e per questo motivo non andrebbero eliminati. Un ultimo consiglio per i casi più estremi: raramente succede, ma potrebbe capitare di trovarsi decine di scorpioni in casa. L’unica cosa da fare in una situazione del genere è affidarsi ad una ditta specializzata che può risolvere la questione disinfestando tutto l’ambiente.