Scaldabagno a gas: come funziona e quanto fa risparmiare 

Lo scaldabagno a gas è quell’apparecchio che riscalda l’acqua in casa servendosi del metano, ma non va confuso con la caldaia. Quest’ultima, infatti, ha una portata di gran lunga maggiore e la sua funzione è quella di regolare il corretto funzionamento del sistema di riscaldamento.

Lo scaldabagno a gas da interno ha un funzionamento semplice e sicuro, e produce acqua calda utilizzando gli ugelli a gas che si azionano nel momento in cui l’acqua scorre nel serbatoio. Prima di capire quali sono i migliori scaldabagno a gas, vediamo le varie tipologie.

Scaldabagno a gas: quale scegliere?

Lo scaldabagno a gas può essere di 2 tipologie: istantaneo o ad accumulo. Questo dipende dalla presenza o meno del boiler per lo stoccaggio dell’acqua calda. Lo scaldabagno a gas con accumulo è dotato di un serbatoio, dove l’acqua è mantenuta a una determinata temperatura stabilita dall’utente.

Il vantaggio, in questo caso, è che si può scegliere la capacità del serbatoio (da 50 fino a 200 litri). Spesso lo scaldabagno ad accumulo è formato da più serbatoi, ovvero due. Il primo serve per il riscaldamento e l’altro per accumulare e riscaldare l’acqua del bagno e della cucina. Nei mesi invernali si riscalda molto più velocemente rispetto a quelli estivi.

Lo scaldabagno a gas istantaneo riscalda l’acqua nel momento stesso in cui si apre il rubinetto, bloccandosi quando questo viene chiuso. Questa tipologia è tra le più green, in quanto permette di risparmiare molto sulle bollette, in quanto il gas viene consumato solo quando richiesto.

Quale scaldabagno a gas scegliere per la propria casa?

La scelta dipende dalla frequenza e dalla modalità di utilizzo: tutti e due i modelli permettono di risparmiare sui consumi ottimizzando i costi, ed erogando in poco tempo l’acqua calda necessaria. Lo scaldabagno dotato di boiler può essere posizionato in qualunque zona della casa, e mantiene costante la temperatura dell’acqua.

Quello istantaneo invece eroga l’acqua calda impiegando più tempo, con qualche secondo in più che può variare in base alla distanza dell’apparecchio dal rubinetto. Per questo motivo si consiglia di installarlo direttamente in bagno per ridurre i tempi di erogazione dell’acqua calda.

Il costo di uno scaldabagno a gas varia in base al modello e alle caratteristiche. Si parte da un prezzo minimo di 100 euro per i modelli base, fino ad arrivare a 1.500 euro per le tipologie più performanti.

Scaldabagno a camera stagna o a camera aperta

È chiaro, dunque, che il consumo dello scaldabagno a gas è piuttosto contenuto. Per quanto riguarda i modelli a gas, occorre fare un’altra distinzione.

Lo scaldabagno a camera stagna, o chiusa, ha una fiamma pilota ed è il più indicato per un’installazione libera. Si aziona tramite decompressione del circuito dell’acqua azionato dal rubinetto. I vantaggi in questo caso sono due:

  • la possibilità di installazione interna (essendo sicuri, gli scaldabagni a gas di questo tipo possono essere montati anche in bagno o in ambienti di dimensioni piccole),
  • una maggiore efficienza rispetto ai modelli a camera aperta.

Lo scaldabagno a camera aperta, senza fiamma pilota, è il più adatto per gli ambienti interni che hanno una canna fumaria.

A differenza della normale caldaia, la manutenzione dello scaldabagno a gas è molto più semplice. Non è richiesto infatti un intervento annuale da parte di tecnici specializzati, dato che il funzionamento è meno complesso.

Tuttavia, è molto importante provvedere a una pulizia periodica dello scaldabagno utilizzando panni asciutti e soprattutto controllare che la temperatura dell’acqua sia calda al punto giusto.

Domande Frequenti – Scaldabagno a Gas

Quali sono le tipologie di scaldabagno a gas?

Lo scaldabagno a gas può essere di 2 tipologie: istantaneo o ad accumulo. Questo dipende dalla presenza o meno del boiler per lo stoccaggio dell’acqua calda. Lo scaldabagno a gas con accumulo è dotato di un serbatoio, dove l’acqua è mantenuta a una determinata temperatura stabilita dall’utente.

Lo scaldabagno a gas istantaneo riscalda l’acqua nel momento stesso in cui si apre il rubinetto, bloccandosi quando questo viene chiuso.

Quanto costa installare uno scaldabagno a gas?

Il costo di uno scaldabagno a gas varia in base al modello e alle caratteristiche. Si parte da un prezzo minimo di 100 euro per i modelli base, fino ad arrivare a 1.500 euro per le tipologie più performanti.