Pavimento flottante: caratteristiche e prezzi 

pavimento flottante

Il pavimento flottante, detto anche galleggiante o sopraelevato, è una delle soluzioni più in voga per gli spazi interni ed esterni che non richiede nessun tipo di rivestimento a terra. Questi pavimenti sono molto semplici da posare, e sono particolarmente indicati per uffici e locali commerciali.

L’installazione prevede la posa a incastro di assi, piastrelle o tavole posizionate a una certa distanza dalla superficie che si intende rivestire. Di solito si procede prima con la posa di un sottopavimento o un telaio di sopraelevazione, per poi procedere con l’installazione della pavimentazione principale. I supporti dei pavimenti flottanti sono di plastica e regolabili in altezza, possono avere una testa fissa o basculante.

Questo tipo di pavimento si può installare a secco, non ostacola il passaggio di impianti vari e tubazioni e risolve diverse problematiche legate al clima, come ad esempio i danni causati dall’umidità e dagli sbalzi termici.

Pavimento flottante: dove si può posare?

I pavimenti flottanti da esterno sono molto utilizzati, specialmente in ambienti come terrazze, giardini e parchi che necessitano di spazio. I vantaggi sono, oltre alla sicurezza e alla facilità di installazione, la modularità e la possibilità di accedere direttamente al sottopavimento.

È dunque possibile posare un pavimento flottante in giardino, per sfruttare al massimo anche gli spazi esterni della casa. la pavimentazione deve essere stabile e bisogna fare attenzione a posare le piastrelle in modo adeguato. Per questo motivo, i pavimenti flottanti esterni in PVC sono quelli più in voga, data la resistenza del materiale.

I pavimenti flottanti in garage sono la soluzione ideale per supportare grossi pesi e carichi, come auto, biciclette e attrezzature varie da lavoro. In questo modo si evita la formazione di muffe e si risolve il problema legato all’umidità, tipico degli ambienti chiusi.

I pavimenti flottanti per terrazzi, a differenza di quelli ordinari, non tendono a rovinarsi dopo qualche mese e sono molto più duraturi. Questo accade perché le piastrelle sono incollate su un massetto di cemento che non permette i movimenti dilatativi dovuti al caldo e al freddo.

Oltre agli spazi esterni, gli uffici e i locali commerciali sono i più indicati per la posa di questo tipo di pavimentazione.

I pavimenti flottanti negli uffici sono particolarmente indicati in quando consentono una maggiore flessibilità e facilità di spostamento.

Modificare le postazioni e l’organizzazione degli spazi diventa molto più facile con questa pavimentazione, in quanto non è necessario installare o spostare opere murarie, impianti elettrici e telefonici. Per questo motivo i pavimenti in parquet flottanti sono molto utilizzati nei musei, nei centri commerciali e in tutti quegli spazi pubblici che richiedono continui aggiornamenti.

Costo del pavimento flottante

Il costo di un pavimento flottante oscilla tra i 15€ e i 60 euro per mq, a cui bisogna aggiungere le spese relative ai rivestimenti e alla manodopera.

Il prezzo del pavimento flottante da esterni è indicativamente lo stesso, ma per avere un’idea del costo totale, bisogna considerare le seguenti spese:

  • Realizzazione struttura portante: dai 15,00 ai 60,00 €
  • Rivestimenti in PVC, gomma o laminato: dai 5,00 € ai 20,00 €
  • Rivestimenti in gres porcellanato: dai 10,00 € ai 45,00 €
  • Rivestimenti in marmo o granito: dai 20,00 € ai 100,00 €
  • Costo manodopera: dai 10,00 € ai 15,00 €

I prezzi di un pavimento galleggiante variano a seconda delle prestazioni richieste e al tipo di finitura. Il costo può lievitare, fino a raddoppiare, nel caso in cui vengano richieste altezze particolari o aggiunte come gradini o griglie di ventilazione. Ad esempio, il pavimento flottante riscaldato è una di queste tipologie speciali, con dei pannelli radianti che garantiscono il riscaldamento dell’ambiente. Il prezzo in questo caso può raggiungere gli 80 euro a mq.

Domande Frequenti – Pavimento Flottante

Dove si può posare un pavimento flottante?

I pavimenti flottanti da esterno sono molto utilizzati, specialmente in ambienti come terrazze, giardini e parchi che necessitano di spazio. I vantaggi sono, oltre alla sicurezza e alla facilità di installazione, la modularità e la possibilità di accedere direttamente al sottopavimento.

Quanto costa un pavimento flottante?

Il costo di un pavimento flottante oscilla tra i 15€ e i 60 euro per mq, a cui bisogna aggiungere le spese relative ai rivestimenti e alla manodopera.