I migliori quartieri dove vivere a Milano

quartieri dove vivere a milano

Milano è la città ideale dove vivere, perché i suoi oltre 80 quartieri permettono di trovare la casa adatta ad ogni stile di vita e capace di rispondere al desiderio di ognuno.

Ogni quartiere ha un’anima e un carattere diverso, stili e gente diversa che lo vive, locali, movida, negozi e uffici, zone verdi, parchi e scuole dei bambini.

Come scegliere il quartiere dove vivere a Milano?

I parametri principali che portano alla scelta del quartiere a Milano sono molteplici: bisogna tenere in conto sicuramente la vicinanza con il centro e con le aree verdi, ma deve avere tutti i servizi e comfort. Se si hanno figli, si predilige la vicinanza a scuole e università. Si può scegliere una zona giovane o più residenziale, adatta alla movida o ricca di negozi.

Quale quartiere di Milano scegliere per vivere

Di seguito una breve guida ai quartieri dove si vive meglio a Milano, con i principali punti di forza:

  • Porta Vigentina – Porta Lodovica: adatto a studenti e giovani. È una zona centrale, tranquilla e stimolante, ma con tutti i comfort. Qui si trovano sistemazioni per tutte le tasche. È molto vicino al Policlinico di Milano. Ricco di bar, enoteche e ristoranti.
  • Città Studi: è ideale per famiglie, studenti e giovani, perché è un concentrato di istituti accademici (università di indirizzo scientifico con il Politecnico e la Statale) e di centri di ricerca medica. Qui si trovano le migliori cliniche della città. È a due passi dal centro. I prezzi delle case sono accessibili. La gente che abita questo quartiere è molto varia, la zona è giovane e viva, dinamica e tranquilla allo stesso tempo.
  • Bicocca: adatta a studenti, giovani e lavoratori. Inizialmente nato come polo industriale, ma nel corso degli anni ’80 è stato riqualificato, è sede dell’università Bicocca e di luoghi della cultura, come il Teatro degli Arcimboldi. È lontana dalla movida, nonostante la zona giovanile ed ha tutti i servizi essenziali, compreso un centro commerciale con una multisala cinematografica.
  • Sarpi: è ideale per famiglie e giovani. È definita la Chinatown milanese, etnica, dinamica, vivace e molto integrante. La sua vasta zona pedonale è fonte di attrazione per i milanesi. È ricca di servizi, dalle botteghe e ristoranti di origine cinese a quelli locali e tipiche. È il quartiere dalle mille personalità.
  • San Siro: adatta ai lavoratori, alle famiglie e agli animali domestici. È una zona molto verde, ma vicina sia al centro che alle principali autostrade per uscire dalla città.
  • Buenos Aires – Porta Venezia: è ideale per giovani e lavoratori. È una delle zone dedite allo shopping, ricca di bar e ristoranti, sia esotici che locali, ma che la rende altamente internazionale. I palazzi signorili in stile liberty del quartiere la rendono molto ricercata.
  • De Angeli – Monte Rosa: è ideale per famiglie. Il quartiere è tranquillo e molto vivibile, dotato dei principali servizi. Ottimo per lo shopping, vicino al centro, ma con la tranquillità della zona residenziale. È caratterizzato da ampi viali alberati e ville liberty. Da segnalare è la presenza del mercato di piazza Wagner, ben fornito e una gioia per gli occhi.
  • XXII Marzo: ideale per famiglie e animali domestici. È molto vicina al centro di Milano, ricca di spazi verdi che ne definiscono lo spirito. È una zona multietnica, vi si trovano anche ristoranti, da locali a etnici. Questo quartiere 4 volte l’anno ospita la Milano Fashion Week. Qui i prezzi delle case ristrutturate sono alti, ma accessibili.
  • Porta Romana: ideale per famiglie e lavoratori. Questo quartiere è elegante e vivace, ma allo stesso tempo tranquillo. Ha anche una zona più popolare, ma che è in grande rivalutazione e sviluppo. Ricco di luoghi di svago e benessere, spazi per lo sport, palestre, bar e ristoranti chic e hotel di lusso.
  • Navigli: ideale per giovani, è un mix tra locali e movida, ma è una delle zone più care della città, ma è colorata e artistica, piena di botteghe degli artisti. È dotata di tutti i servizi necessari.
  • Centro Storico: è uno dei quartieri migliori per chi mette al primo posto l’aspetto culturale, sociale e interattivo. È una zona a traffico limitato e offre numerosi intrattenimenti, dal teatro ai locali, dall’arte alla moda.
  • Porta Magenta – Cadorna: adatto a famiglie. Questo quartiere ha un’anima eclettica tra Art Nouveau e stile Neo rinascimentale, passando per il Liberty. Distante dal centro ma dotato di ogni comfort. Il valore storico e artistico dei palazzi non ne rende l’acquisto accessibile a tutte le tasche. Il quartiere si trova vicino al Parco Sempione, grande polmone verde per passeggiare o svolgere attività sportiva.

Milano ha un ottimo servizio di mezzi pubblici, quindi ogni quartiere e zona della città è facilmente raggiungibile.

Leggi anche:

Cosa vedere a Milano

I tram di Milano

La metro di Milano guida