Idee green: come realizzare un piccolo giardino roccioso

Indice articolo
Giardino roccioso
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

 Consigli su come realizzare un piccolo giardino roccioso: il periodo, gli spazi, le pietre e le piante ornamentali per renderlo unico.

 

Se stai leggendo questo articolo, avrai sicuramente a disposizione uno spazio esterno nella tua abitazione e ti starai chiedendo come arredare il tuo piccolo giardino. Chi non ha mai fatto niente di simile prima d’ora, potrà sicuramente trovarla un’impresa titanica. In realtà, quello che serve è un briciolo di organizzazione e procedere per step. Per realizzare un giardino roccioso dovrai studiare i materiali e gli spazi dei quali disponi: più curerai i dettagli, più il tuo senso di soddisfazione nei confronti del risultato finale sarà grande. Non hai bisogno di essere un guru in materia, ma dovrai sicuramente metterci grande impegno: ecco alcuni consigli da seguire con dedizione per realizzare un giardino roccioso da soli.

 

Giardino roccioso: come realizzarlo

Giardino roccioso
Giardino roccioso, si parte da un piccolo progetto

Il punto di partenza per la realizzazione del tuo giardino roccioso è la scelta del periodo: uno dei migliori dell’anno, dal punto di vista climatico, è la primavera, momento nel quale sarà anche più semplice procurarsi eventuali piante decorative. Realizzare un giardino roccioso necessita di un piccolo progetto attraverso il quale si definiranno i dislivelli dai quali sarà costituito: a questo proposito potrebbe essere molto utile sfruttare una zona che dispone già di un pendio naturale. Risulta poi fondamentale, quantomeno nella fase preliminare, la scelta dell’esposizione e dell’orientamento del proprio giardino: l’orientamento migliore è a sud/sud-ovest. Per l’esposizione, invece, è meglio fare in modo di avere quella diretta del sole per tutto il giorno e di evitare i luoghi troppo ombreggiati.

Giardino roccioso: idee per un fai-da-te invidiabile

Giardino roccioso, la scelta delle pietre
Giardino roccioso, la scelta delle pietre

Il nucleo centrale della costruzione di un giardino roccioso è rappresentato dalla scelta delle rocce. Le pietre da selezionare non avranno infatti unicamente una funziona estetica, ma anche una funzione di tipo strutturale. Quelle con dimensioni maggiori, inoltre, faranno da contenimento al terreno.

A seconda della tipologia di terreno della quale si dispone, si consigliano:

  • sassi molto grandi per i substrati cedevoli, indicati per prevenire eventuali cedimenti;
  • piccole pietre o ghiaia per i terreni più morbidi e friabili, in modo da contenere i dilatamenti che si verificano quando piove;
  • ciottoli e pietre più solide per l’eventuale costruzione di muretti.

Sarà necessario, in seguito, procedere con la disposizione delle pietre. Come regola generale, è consigliabile iniziare sempre con le rocce più grandi e posizionarle laddove il rischio di scivolamenti è più elevato, soprattutto durante il periodo invernale. È sempre meglio non appoggiare semplicemente i sassi sul terreno, ma provvedere a interrarli in modo parziale, in modo tale da aumentarne la stabilità. Le pietre di dimensioni inferiori serviranno a creare degli andamenti continui necessari a delineare i differenti livelli del giardino roccioso. Periodicamente la terra tenderà a coprire le rocce: sarà dunque necessario spostarle e rimetterle in postazione di tanto in tanto. Dato che stai realizzando il tuo giardino roccioso in modalità fai-da-te, alla fine sei libero di disporre le altre rocce come meglio credi, stando ben attento a seguire i consigli di base. Una soluzione molto piacevole dal punto di vista estetico è rappresentata dall’abbinamento tra rocce grandi e rocce piccole, circondate da qualche pianta.

 

Piante da giardino roccioso: quali scegliere?

 

Per rendere il tuo giardino roccioso ancora più originale, potrai scegliere di agghindarlo con le piante che ti piacciono di più. Potrai quindi realizzare:

  • un giardino roccioso con piante aromatiche, per inebriare non solo la vista, ma anche l’olfatto nel momento in cui ti ritroverai immerso nel tuo piccolo spazio personale;
  • un giardino roccioso con piante grasse, se prediligi questa tipologia di pianta;
  • un ambiente pieno di arbusti, conifere o piante perenni per giardini rocciosi, che renderanno il giardino un po’ più a misura di privacy e saranno più facili da manutenere;
  • un giardino roccioso con fiori che crescono tra le rocce, per rendere il tuo giardino un’eterna primavera;
  • un giardino roccioso con lavanda, pianta davvero consigliata per regalarsi degustazioni visive e olfattive senza eguali.

A questo punto, se non lo hai ancora fatto, non ti resta che andare alla ricerca di casa con un giardino su Immobili Ovunque per realizzare la tua piccola oasi di pace!