Idee armadio a muro, dalla cucina alla zona notte: come sfruttarlo

armadio muro

Funzionale, pratico, bello da vedere. O meglio, da non vedere. Sì, perché la caratteristica più apprezzata di un elemento d’arredo come l’armadio a muro è proprio quella capacità di nascondersi, stare lontano da occhi indiscreti. Nell’arredamento di una casa si può definire il salva-spazio per eccellenza, un qualcosa in grado di unire l’utilità all’estetica, essendo anche un elemento di design che dovrebbe rispecchiare lo stile d’arredo dell’ambiente in cui viene situato. Ecco quindi alcune idee per armadio a muro: dagli spazi dell’appartamento dove utilizzarlo agli usi alternativi che se ne possono fare.

Armadio a muro idee: come e quali spazi isolare

Partiamo da quella zona della casa dove viene generalmente più utilizzato l’armadio a muro: la camera da letto. La cosa più intelligente da fare è posizionarlo contro la parete più lunga della stanza, magari scegliendo delle ante scorrevoli con un materiale riflettente, lucido. In questo modo lo spazio risulterebbe dilatato e la stanza guadagnerebbe spazio, diventando al tempo stesso anche più elegante.

Ma tra gli utilizzi dell’armadio a muro più comune c’è anche quello di dispensa, ovvero in cucina. In tal caso bisogna avere particolare cura del rivestimento, che deve essere quanto più possibile in linea con l’ambiente: in vetro, in acciaio, in legno laccato o massello, dipende dallo stile della casa. Ad ogni modo l’armadio a muro in cucina ha una perfetta funzione di dispensa in cui conservare scatolame, pasta, provviste in generale. I barattoli di vetro, così come i portaspezie, danno un tocco rustico alla stanza e sono belli da esporre, ma forse non averli sempre a vista d’occhio può aiutare a non cadere continuamente in tentazione.

Un’altra idea per armadio a muro potrebbe essere quella di elemento divisorio tra zona giorno e zona notte. Soprattutto per gli appartamenti più piccoli, avere un elemento d’arredo del genere aiuta a dare un senso di ordine, soprattutto quando si ricevono visite inaspettate. Basta chiudere le ante dell’armadio e nascondere un letto disfatto (o magari qualcuno che ancora dorme) dalla vista dei nuovi arrivati. E poi, più in generale, uno spazio con più privacy dà anche il giusto tocco di romanticismo.

Non sacrificare gli spazi: un’idea per l’armadio a muro

Dai sottoscala agli angoli della mansarda, capita spesso di avere in casa degli spazi angusti difficili da sfruttare proprio a causa della loro struttura anomala. Ebbene, un escamotage perfetto per recuperare qualche centimetro può essere quello di posizionare un armadio a muro in questi angoli remoti, così da poterci conservare tutto ciò che al momento non serve. Attenzione però: proprio perché angusti, questi spazi necessitano di una soluzione fatta su misura. Ergo, meglio affidarsi ad un falegname che possa realizzare un prodotto artigianale perfetto a seconda della diversa situazione.

Dalla libreria all’angolo bar: come utilizzare l’armadio a muro

In genere chi colleziona libri ama metterli in bella mostra. C’è però chi vuole custodirli gelosamente e tenerli lontani dalle mani altrui. In tal senso una soluzione perfetta potrebbe essere un armadio a muro in grado di riprodurre una boiserie, cosicché quello che a prima occhiata può sembrare un semplice decoro murario nasconde in realtà un “caveau letterario”. Allo stesso modo, un armadio a muro può essere utilizzato come ambiente ideale per nascondere la zona lavanderia della casa. È semplice: bisogna scegliere un angolo del bagno ed isolarlo dal resto dell’ambiente utilizzando proprio una cabina armadio. In tal modo la lavatrice risulterà nascosta e dall’esterno quello sembrerà un semplice ripostiglio.

Ma un armadio a muro posto contro la parete potrebbe essere perfetto anche per celare un angolo bar. Una zona comoda per caffettiera, snack, tisane e microonde, così da sentirsi coccolati nei momenti di relax. Una soluzione lussuosa e chic, che renderebbe al tempo stesso la casa più elegante. Al contrario, per chi cerca un qualcosa di più vintage, che possa ricreare l’idea di un ambiente rustico, si potrebbe optare per un armadio a muro con tanto di scaletta a pioli, utile a raggiungere le antine più alte, il tutto magari da accompagnare a colori pastello. Quando non utilizzata, la scala a pioli può essere coperta da vasetti con piantine o altri elementi d’arredo colorati.

Idee armadi a muro: tenere l’ufficio ordinato

Lo studio di casa è sempre pieno zecco di cartacce, penne, fogli sparsi in giro e post-it attaccati ovunque? In tal caso un armadio a muro che isoli lo spazio creando una zona intima può essere l’ideale, soprattutto per momenti di relax serale. Al tempo stesso, questo poi aiutare a tenere una stanza in disordine lontano da sguardi indiscreti. Magari qualche mensola sparsa, una scrivania a sospensione ed una sedia a sgabello possono aiutare ad evitare troppa confusione.