Formiche in casa: 10 rimedi naturali per risolvere il problema

eliminare formiche in casa

Non è così insolito, soprattutto nel periodo estivo-primaverile ma in generale per tutto l’anno, trovarsi a far fronte al problema delle formiche in casa. Per chi ama l’ambiente e vuole assolutamente evitare l’utilizzo di pesticidi artificiali, che sono anche dannosi per la salute, esistono una serie di rimedi naturali contro le formiche, poco costosi ed attuabili da tutti.

Vediamo, nella fattispecie, dieci consigli per provare ad eliminare le formiche in casa in maniera naturale.

L’igiene in casa

Un buon punto di partenza è ovviamente quello di mantenere la casa pulita il più possibile. L’igiene, soprattutto in stanze come la cucina, è il primo passo per allontanare le formiche attirate da zucchero e resti di cibo. In tal senso, il consiglio è quello di lavare subito i piatti e non lasciarli per troppo tempo in lavandino. Allo stesso modo, passare la scopa per raccogliere le briciole cadute sul pavimento e mantenerlo sempre pulito dovrebbe essere un’abitudine utile per liberarsi dalle formiche.

Il sapone di Marsiglia

Un altro rimedio naturale contro le formiche in casa può essere il sapone di Marsiglia. Quest’ultimo infatti viene utilizzato non solo durante il bucato, per rimuovere le macchie più ostinate, ma può essere utile ad interrompere il flusso delle formiche sui muri di casa. Spruzzandolo infatti sulle superfici più battute da questi insetti, si può interrompere la loro scia abituale.

Aglio e Peperoncino

Tra i rimedi contro le formiche forse meno conosciuti, c’è anche l’aglio. Mischiando infatti qualche spicchio d’aglio insieme al peperoncino in un recipiente con dell’acqua, si può ottenere un composto naturale contro le formiche davvero micidiale.

Esattamente come il sapone di Marsiglia, tale composto può essere spruzzato in quei posti dove abitualmente si formano delle file. In alcuni casi, quando il passaggio avviene negli angoli più nascosti, si può lasciare direttamente lo spicchio d’aglio così da aumentarne l’effetto.

Borotalco e Spezie

A proposito di peperoncino: un altro rimedio contro le formiche può essere il borotalco mischiato alle spezie. Molto semplicemente, basta spargerlo nelle zone della casa dove le formiche passano abitualmente. Se al borotalco poi si aggiungono elementi quali il pepe, i chiodi di garofano o la cannella, l’effetto può risultare ancora più forte.

Infatti, le formiche non sopportano gli odori di queste spezie e tendono facilmente ad allontanarsi. Attenzione però: non bisogna esagerare con le spezie che rischiano di rilasciare delle macchie in giro.

Aceto

Ma non è tutto: anche l’aceto può essere un prodotto utile per allontanare le formiche. È possibile preparare uno spray direttamente in casa. Basta mescolare l’aceto con l’acqua calda (in alternativa all’aceto, può andare bene anche il bicarbonato) ed aggiungere qualche ramo di rosmarino o magari un po’ di mente fresca. Lo spray fai da te che si ottiene da questa miscela non è solo uno dei rimedi per le formiche più semplici da preparare ma può servire anche a profumare la casa.

Limone

Ma i rimedi naturali per formiche in casa non sono finiti qui. Forse molti non sanno che anche il limone può essere sfruttato a dovere per debellare le formiche. Essendo molto intenso, il suo odore è in grado di disorientarle e di convincerle a battere in ritirata.

Può essere utilizzato sia il suo succo, da spruzzare direttamente negli angoli interessati dal via vai degli insetti, sia il frutto vero e proprio: posizionare delle fette nei posti strategici è tra i modi migliori per combattere le formiche.

Sale

Allo stesso modo, il sale è un altro dei tanti rimedi naturali contro le formiche. Se lo zucchero le attira fortemente, il sale sortisce effetto contrario. Basta ammassarne un po’ in un punto di fuga abituale, oppure ricoprire un lungo tratto di percorso: l’effetto allontanamento è immediato.

Caffè

Nei casi in cui si individua invece il vero e proprio formicaio, è possibile utilizzare anche il caffè. I fondi della bevanda, infatti, se posizionati in una zona particolarmente trafficata, fungono da ottimo repellente contro le formiche.

Alloro e Origano

Ed ancora, una ulteriore opzione può essere rappresentata dalle foglie di alloro, o in alternativa di origano. Dai davanzali delle finestre passando per gli angoli delle porte fino ai cuniculi più stretti, queste erbe sono tra i rimedi per formiche più efficaci, oltre a rilasciare un odore piacevole.

Chiudere ermeticamente i prodotti

In ultimo, un altro consiglio che può essere utile in tema di rimedi anti-formiche: può sembrare banale, ma chiudere in maniera ermetica i prodotti all’interno della credenza (soprattutto dolci e biscotti), può essere uno dei modi migliori per prevenire l’arrivo di formiche in cucina e non solo. Se a quest’azione si unisce l’abitudine a svuotare gli armadietti, così da ripulirli periodicamente buttando anche i prodotti già scaduti, il gioco è fatto.