Dove comprare casa a Torino: consigli per scegliere la zona giusta 

dove comprare casa a torino

Se avete intenzione di comprare casa a Torino, avete fatto un’ottima scelta, perché Torino è una delle città più belle d’Italia per fare un investimento immobiliare.

I prezzi sono leggermente più bassi rispetto alle altre città italiane, e questo permette anche di fare degli investimenti acquistando immobili da mettere a reddito. Vediamo dunque le zone di Torino più convenienti per acquistare un immobile o fare un investimento.

Dove comprare casa a Torino? Ecco i quartieri migliori

Fino a pochi anni fa, comprare casa a Torino voleva dire abitare in una città prevalentemente industriale, inquinata e caotica. Oggi per fortuna la città si è trasformata, diventando molto più vivibile e piena di servizi. Vediamo dunque quali sono le zone migliori dove acquistare un immobile a Torino.

La zona Mirafiori rappresenta il cuore industriale della città, piena di uffici e fabbriche. I prezzi in questo quartiere sono abbastanza contenuti, ci aggiriamo intorno ai 1500 euro al metro quadro. Se non sapete dove comprare casa a Torino, anche la zona Santa Rita è in forte crescita, ricca di negozi e attività commerciali. I prezzi degli immobili si aggirano intorno ai 1.600 euro al metro quadro.

Tra i quartieri residenziali più richiesti di Torino abbiamo il quartiere Valentino, che rimane tuttavia una zona abbastanza costosa. Per acquistare un immobile in questa zona occorre un investimento di circa 2.500 euro al metro quadro.

Se cercate dei consigli per comprare casa a Torino, c’è anche il quartiere San Paolo, uno tra i più richiesti dalle famiglie per la sua posizione vantaggiosa. In base alla posizione, i prezzi possono variare dai 1.600 ai 2.400 euro al metro quadro. I prezzi per un immobile a uso investimento sono tra i più bassi di Torino, ci aggiriamo intorno ai mille euro per metro quadro.

Molte persone scelgono questa zona della città per acquistare un immobile e affittarlo agli studenti del Politecnico provenienti da tutto il mondo. Questo quartiere inoltre è molto ben collegato da trasporti pubblici.

Il Quadrilatero Romano è un’altra zona di Torino molto richiesta, piena di movida e di locali commerciali. Qui i prezzi variano dai 2.000 ai 3.000 euro al metro quadro.

Volete comprare una casa a Torino in zona Crocetta? Calcolate un investimento minimo di 2.600 euro al mq. In questo quartiere ci sono molti palazzi d’epoca, senza contare che si tratta di uno dei quartieri più serviti della città e con più zone verdi.

Comprare casa nel centro di Torino: quali sono i prezzi?

Proprio come altre città, anche nel centro di Torino i prezzi sono molto più alti. Tuttavia, se volete comprare una casa a Torino centro dovete considerare un investimento minimo di 3.500 euro al metro quadro.

Inoltre, il centro storico di Torino è anche un’ottima zona per investire in immobili commerciali. Un quartiere molto attivo e con un traffico molto vivace, dove le rendite e gli affitti sono più alti rispetto al resto delle città.

Attenzione però a valutare tutti gli aspetti, anche quelli negativi. Se avete intenzione di comprare casa a Torino centro, tenete presente che ci sono moltissime zone a traffico limitato, i parcheggi sono pochi e scomodi e la città è molto caotica. Vicino al centro poi abbiamo la zona di Venchiglia, conosciuta per la Movida e per la forte concentrazione di studenti.

Se non volete comprare casa nel centro storico di Torino, ma desiderate una zona chic e residenziale, potete optare per i quartieri Crocetta e San Secondo. In queste aree i prezzi degli immobili si aggirano intorno ai 2.600 euro al mq, con immobili di vario tipo e palazzi d’epoca.

Domande Frequenti – Comprare Casa a Torino

Dove comprare casa a Torino?

Zona Mirafiori

Zona Santa Rita

Quartiere Valentino

Quartiere San Paolo

Quadrilatero Romano

Zona Crocetta