Dormire in una casa sull’albero: tra Toscana, Piemonte e Trentino

Dormire in una casa sull’albero e guardare le stelle da un terrazzo a diversi metri da terra. Ecco dove è possibile farlo in Italia.

 

In un mondo in continuo fermento sempre alla ricerca di qualcosa di unico e di esperienze indimenticabili, dormire in una casa sull’albero è sicuramente un’idea che non può mancare nella tua lista dei “to do”!

Questa non è solo una delle ultime mode del momento, ma per molti è anche la realizzazione di un sogno fanciullesco. Chi non ha sognato da bambino almeno una volta di dormire sull’albero del giardino o in montagna nel bosco? Scommettiamo che ci saranno molte mani alzate!

Ecco se non sei mai riuscito a realizzare questo sogno, adesso finalmente è possibile. Ci sono diversi luoghi in Italia dove poter provare cosa vuol dire dormire tra i rami degli alberi, sollevato da terra, totalmente immerso nella natura e nel silenzio, lontano dalla quotidianità e dal tran-tran delle grandi città.

Dormire in un appartamento su albero, esperienza unica

 

Casa sull’albero in Toscana

Quando si parla di dormire in una casa sull’albero, le strutture che offrono questo servizio, certamente non dimenticano il comfort e le necessità della vita moderna pur mantenendo uno stretto contatto con la natura. Ma come e dove scegliere una casa sull’albero in Toscana? Ecco alcune delle più belle.

Partiamo da Montescudaio, sulle colline pisane: qui la casa sull’albero è un piccolo rifugio pensato per due persone costruito sopra una quercia da cui si può ammirare il bosco e si ha una vista panoramica fino al mare. La casa realizzata in legno si trova all’interno di un agri-camping (aperto da fine maggio) che è disponibile per un soggiorno minimo di sette notti, da sabato a sabato.

Nel Parco Nazionale delle Foreste del Casentino, in provincia di Arezzo, precisamente a Sansepolcro si trova un altro agriturismo: la struttura, sempre per due persone, si raggiunge percorrendo un piccolo ponte tibetano ed è dotata di una stufa a legna e di un terrazzino dal quale ammirare il bosco circostante.

Tra i frutteti e gli oliveti, nella magica cornice della Maremma Toscana, si trova una casa sull’albero immersa nel verde dei boschi di Sassofortino nel comune di Roccastrada. Qui, la natura ti avvolgerà completamente e potrai provare anche l’esperienza di fare il bagno in una piscina naturale dal momento che il fiume che scorre qui vicino forma un’ansa dove potersi immergere.

Una casa sull’albero che è anche un’opera di incredibile architettura progettata dall’interior designer Riccardo Barthel dal quale prende anche il nome. Casa Barthel si trova nel cuore della campagna del Chianti, immersa tra gli olivi e i pini silvestri, è dotata di camera da letto, cucina, bagno e terrazza da cui godere di un panorama mozzafiato. La struttura è stata costruita con materiali di recupero come ferro e legno riciclato ed è completamente integrata con la natura circostante.

 

Casa sull’albero in Piemonte

Dormire in una casa sull’albero in Piemonte è possibile a nella Tenuta Montegrande a San Salvatore Monferrato dove le tree house che si trovano sospese tra i rami dispongono anche di un solarium e di una piscina poste all’interno di un parco di 18.000 metri quadrati con maestosi cedri del Libano e pregiate varietà di magnolie, sofore, agrifogli e tamerici.

Nel Cuneese si trovano, invece, gli Eco-Lodge strutture eco-compatibili, realizzate con materiali naturali secondo i criteri della bio-edilizia, che sono in grado di produrre autonomamente energia elettrica grazie all’ausilio di pannelli solari. Le case sull’albero in questo caso sorgono a tre metri di altezza da terra, hanno un comodo terrazzino panoramico e danno la possibilità agli ospiti di aggiungere una culla o un terzo letto. Le case sono realizzate in legno in totale armonia con l’ambiente che le circonda.

Sempre nelle vicinanze di Cuneo si trova un altro luogo dove dormire in una casa sull’albero, si tratta di un Bed & Breakfast sulla collina di Manta, ai piedi del Monviso e delle Alpi occidentali, immerso nel verde di un rigoglioso giardino. Gli alloggi si trovano su un giovane e generoso toulipier e in mezzo alle fronde di una possente quercia a 4 metri di altezza rispetto al terreno.

 

Casa sull’albero in Trentino

Sulle Dolomiti, in Val Pusteria, ci sono due topologie di strutture dove provare l’ebbrezza di dormire in una casa sull’albero senza dimenticare il comfort e il lusso, infatti, le abitazioni sono arredate con numerosi pezzi di design e sono dotate di una stanza da bagno con doccia sensoriale, idromassaggio e sauna.

Sempre all’insegna dello sfarzo a Merano si trova non una casa, ma bensì una suite sull’albero progettata e realizzata con materiali naturali, ampie vetrate per ammirare il paesaggio circostante sia stando sdraiati sul letto o sia immergendosi nella vasca idromassaggio, con tanto di balcone privato grande il doppio della stanza tanto che è possibile portare il letto sul terrazzo e godersi la notte sotto il cielo stellato.

Adesso non pensi più che dormire in una casa sull’albero sia solo per bambini, eh? Ecco adesso potrai semplicemente scegliere dove prenotare le tue prossime vacanze, oppure potrai acquistare una casa in vendita dotata di un grande giardino e costruire la tua personale casa sull’albero!

Vota l’articolo:

5 / 5 (1 votes)

Ti è piaciuto l'articolo?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

LASCIA UN COMMENTO