La differenza tra infissi e serramenti

Infissi e serramenti, differenza

Se state sistemando la vostra nuova casa appena comprata, o avete deciso di rinnovare l’abitazione in cui vivete da anni, probabilmente tra i lavori da fare vi sarà stato proposto di cambiare gli infissi e i serramenti. A questa domanda il primo pensiero di tutti è uno: “Ma non sono la stessa cosa?”.

In realtà questi due elementi di finitura di un edificio e di una casa sono complementari, ma estremamente diversi tra loro. Qual è la differenza tra infissi e serramenti allora?

La differenza tra infissi e serramenti

Se per molti di noi tra infissi e serramenti non ci sono differenze, chi lavora nel campo dell’edilizia sa bene che c’è una notevole diversità tra questi due elementi, non solo “fisica”, ma anche a livello di funzione:

  • Infisso: è il telaio a cui viene fissata la porta o la finestra
  • Serramenti: sono gli elementi che si aprono e chiudono e che sono “ancorati” alla casa grazie agli infissi.

Ma vediamo più nel dettaglio il significato, le funzioni e le tipologie di questi due elementi fondamentali in ogni casa!

Infissi: significato, tipologie e a cosa servono

Con il termine infisso intendiamo una struttura perimetrale, rigida, ancorata al muro dell’edificio a cui vengono fissate ante, pannelli o vetrate. Si potrebbe dire che gli infissi altro non sono che i telai che fungono da supporto ai serramenti (porte e finestre essenzialmente) e permettono a questi elementi di aprirsi e chiudersi.

A seconda dell’utilizzo, della scelta del vetro e della posizione in cui vengono installati le tipologie di infissi e i materiali variano. Se sono da esterno vengono prescelti alluminio, acciaio e pvc; per l’interno invece si opta quasi sempre per il legno o l’alluminio.

Serramenti: tipologie e significato

Risulta evidente che i serramenti sono di conseguenza tutti gli elementi apribili, come porte o finestre per fare un esempio, che vengono “legati” all’infisso grazie a dei sostegni appositi o delle cerniere.

I serramenti sono molto diversi tra loro sia per funzione che per materiale utilizzato. Le categorie principali sono da esterno o interno, mentre i materiali con cui vengono realizzati possono essere i più disparati. Le tipologie di serramenti sono poi quelle che conosciamo: battente, vasistas, scorrevole…

Se doveste quindi decidere di cambiare serramenti e infissi ora potete dire di sapere perfettamente di cosa si sta parlando. Potrete scegliere ovviamente in base all’esigenza, al lato estetico, ma non dimenticate di puntare sempre su materiali di qualità e in grado di garantirvi sicurezza e isolamento sia termico che acustico.