Cosa vedere e fare a Lodi: attrazioni ed eventi

cosa vedere a lodi

Lodi è una città ricca d’arte e di storia, si propone come un centro esemplare di vita equilibrata. È il capoluogo di provincia in Lombardia , si trova esattamente in bassa Valle Padana lungo il fiume Adda.

È sede del Parco tecnologico Padano cioè uno dei centri di ricerca a livello europeo nel campo delle biotecnologie agroalimentari.

Lodi fa parte delle ” città d’arte della Pianura Padana” per la presenza di monumenti ed edifici importanti come il Duomo, il Tempio Civico dell’Incoronata ,la Chiesa di San Francesco ,Palazzo Mozzanica e Palazzo Modignani.

Nel 1902 lo stile Liberty raggiunge anche Lodi influenzando notevolmente le sue architetture. È  così che, con il suo linearismo ed eleganza decorativa,si diffondono dei bellissimi palazzi come Casa Biancardi,Casa Piantelli, Casa Subinaghi, Villa Braila,l’Autorimessa Fiat di via Solferino e Casa Arosio con le sue vetrate colorate. 

Centro Storico

Il centro storico è un insieme di piazze vicine tra loro.  Piazza Maggiore o Della Vittoria è il cuore della città. Una bella, ampia e vivace piazza da cui si diramano vie e viuzze. In questa piazza è  possibile ammirare la Cattedrale e il Municipio, e da qui si può raggiungere il Tempio dell’Incoronata.

Piazza Mercato , vicinissima a Piazza Maggiore, è denominata così perché la sua caratteristica è il mercato ambulante del sabato e della domenica e poco distante si può vedere il Cortile del Palazzo Vescovile.

I Giardini del passeggio , tra piazzale Medaglie D’Oro e piazza Zaninelli, sono ottime per una passeggiata in totale relax. Si tratta di due viali alberati in cui si trova una fontana coreografica, il monumento della Resistenza ed un originale chiosco-bar. L’innovazione di questi giardini è  che hanno anche una copertura wireless. 

Alla fine di questi viali ci troveremo davanti alla Porta Cremonese, l’unica porta antica rimasta intatta a Lodi.

Vediamo adesso qualche curiosità sulle principali attrazioni di Lodi:

Il Duomo

La Basilica della Vergine Assunta e’ il monumento più antico della città voluto da Federico Barbarossa. È  una tra le chiese più vaste della Lombardia. Un’architettura imponente e maestosa di impianto romanico.

Di particolare rilevanza sono : il grande rosone e le sculture della facciata è il possente campanile. Al suo interno sono custodite le reliquie del patrono della città San Bassiano.

Palazzo Mozzanica

Conosciuto anche come Palazzo Veronesi ,è uno tra gli edifici più importante di Lodi. È  stato voluto dal Conte Lorenzo Mozzanica attorno al XV secolo.

All’esterno presenta caratteristiche tipiche dell’architettura bramantesca rinascimentale. All’interno nelle sale ci sono molti affreschi e al centro troviamo un cortile rettangolare porticato con eletti settecenteschi come lo scalone d’onore.

Palazzo Modignani

È uno degli edifici simbolo della città. L’edificio ha ospitato ,nel corso della storia, grandi personalità come Napoleone , Vittorio Emanuele II e l’imperatore austriaco Francesco Giuseppe.

All’interno ci sono nove stanze tutte affrescate e una sala da ballo. C’è anche una scala a chiocciola che porta ad una torretta esagonale ben visibile all’esterno.

 

Il Tempio Civico dell’Incoronata 

È  un esempio di architettura del Rinascimento Lombardo, una costruzione ottagonale in mattoni coperto da una cupola a otto spicchi e adornata da affreschi e dorature. Si chiama ” Tempio Civico” in quanto è  sempre stata affidata al Comune e non alla Diocesi.

L’edificio è  stato riconosciuto come monumento nazionale italiano.

Castello Visconteo 

È una costruzione medievale che aveva scopi difensivi. Oggi è la sede della Questura della Polizia di Stato. Negli anni 2000 sono stati trovati , sotto il castello, dei cunicoli. Essi rappresentavano sia una via di fuga che un modo per attaccare a sorpresa il nemico.

Se ti sei innamorato di Lodi, puoi trovare annunci di case in vendita qui!