Comprare casa a Roma: ecco i quartieri dove conviene acquistare 

comprare casa a roma

Se stai pensando di comprare casa a Roma, devi sapere che ci sono determinati quartieri dove gli acquisti sono più convenienti rispetto ad altri, soprattutto dal punto di vista della qualità della vita.

Per fare un investimento sicuro nella Città Eterna bisogna valutare con attenzione ogni singolo aspetto, dato che stiamo parlando di una città molto grande e con tanti quartieri diversi tra loro. Inoltre, se volete fare un investimento immobiliare a Roma spendendo di meno, è possibile anche comprare casa all’asta, risparmiando fino al 50%.

Ecco, dunque, una lista dei quartieri migliori dove comprare casa a Roma. 

Dove conviene comprare casa a Roma: i quartieri migliori

Quali sono dunque i quartieri di Roma dove conviene comprare casa?

Ci sono determinati quartieri della Capitale dove il mercato immobiliare è molto più dinamico rispetto ad altri. Spesso si tratta di quartieri situati in periferia che hanno subito una ripresa, i cui prezzi bassi hanno permesso di attirare giovani acquirenti e investitori.

Le case più costose invece si trovano nel centro storico, con dei prezzi che superano gli 8.000 euro per metro quadro. Tra i quartieri migliori dove comprare casa a Roma troviamo anche:

  • Aventino, San Saba, Piramide: prezzi medi si aggirano tra i 6.000 e i 7.000 euro per metro quadrato;
  • Flaminio, Parioli, Villa Borghese: prezzi che partono dai 6.000 euro al metro quadro;
  • San Pietro: si parte dai 5.500 euro per metro quadrato;
  • Testaccio e Trastevere, un tempo considerati quartieri meno prestigiosi, mentre oggi hanno la stessa valutazione di Prati e San Pietro (ovvero di 5.000/5.500 euro per metro quadrato).

Queste sono le zone di Roma più facoltose, ma se non avete a disposizione un budget del genere potete sempre comprare casa a Roma in zona Prati o Piazza Bologna, delle zone sicuramente costose ma che richiedono un investimento meno impegnativo dei quartieri sopra citati.

Nelle zone Fleming e Ponte Milvio potete acquistare un immobile a partire da 5000 euro al metro quadrato. Nelle zona San Giovanni e Re di Roma invece i prezzi si aggirano intorno ai 4000 euro, e potete comunque acquistare degli immobili di prestigio.

Spostandosi invece verso le zone Balduina, Trieste e Salario è possibile acquistare case con prezzi inferiori ai 4000 euro, così come in zona Trionfale e Aurelio.

Le zone di Roma dove comprare case di prestigio sono molte, l’importante è valutare con attenzione ogni singolo aspetto (trasporti, vicinanza alle scuole pubbliche o ai servizi sanitari) in base alle proprie esigenze.

Le zone di Roma dove comprare casa spendendo meno

Se avete intenzione di comprare casa a Roma spendendo meno, ecco una lista dei quartieri più economici.

  • Zona Malagrotta: i prezzi partono dai 2.500 euro al metro quadro;
  • Infernetto/Castel Porziano: in queste zone i prezzi si aggirano intorno ai 2.300 per mq;
  • Tor bella Monaca: potete acquistare un immobile partendo da un prezzo di 1.900 euro al metro;
  • Prima Porta: 2.200 euro al metro quadrato;
  • Casalotti/Selva Candida: 2.300 euro al metro quadrato;

Le zone Tor Bella Monaca e Malagrotta si rivelano le più economiche della città. Queste aree sono ben collegate e hanno una buona dose di servizi. L’unico lato negativo è che sono lontane dal centro.

In ogni caso, prima di presentarsi all’appuntamento per visitare l’immobile, è bene studiare i prezzi della zona, in modo da poter trattare il prezzo e ottenere una cifra più vantaggiosa. Molti agenti immobiliari potrebbero trovarsi spiazzati di fronte a dei potenziali acquirenti che hanno già studiato la zona, ma questo è un metodo intelligente per comprare casa a Roma risparmiando un bel po’ di soldi.

Domande Frequenti – Comprare Casa a Roma

Dove comprare casa a Roma?

Tra i quartieri migliori dove comprare casa a Roma troviamo:

Aventino, San Saba, Piramide: prezzi medi si aggirano tra i 6.000 e i 7.000 euro per metro quadrato;

Flaminio, Parioli, Villa Borghese: prezzi che partono dai 6.000 euro al metro quadro;

San Pietro: si parte dai 5.500 euro per metro quadrato;

Testaccio e Trastevere, un tempo considerati quartieri meno prestigiosi, mentre oggi hanno la stessa valutazione di Prati e San Pietro (ovvero di 5.000/5.500 euro per metro quadrato).

Dove conviene comprare casa a Roma?

Se avete intenzione di comprare casa a Roma spendendo meno, ecco una lista dei quartieri più economici:

Zona Malagrotta: i prezzi partono dai 2.500 euro al metro quadro;

Infernetto/Castel Porziano: in queste zone i prezzi si aggirano intorno ai 2.300 per mq;

Tor bella Monaca: potete acquistare un immobile partendo da un prezzo di 1.900 euro al metro;

Prima Porta: 2.200 euro al metro quadrato;

Casalotti/Selva Candida: 2.300 euro al metro quadrato.