Come verniciare i serramenti in alluminio in modo facile e veloce 

verniciare serramenti alluminio

Verniciare i serramenti in alluminio è un’operazione che si esegue per avere infissi più protetti e duraturi.

Ricordiamo che l’alluminio, oltre ad essere un materiale isolante per le finestre perché ne blocca le temperature, è pur sempre una lega. Di conseguenza, è soggetto a un naturale deterioramento con il passare del tempo. La verniciatura dell’alluminio fai da te andrebbe eseguita solo per motivi strettamente funzionali e per prolungare la durata dei serramenti.

Ecco come verniciare i serramenti in modo facile e veloce.

Come verniciare i serramenti in alluminio

Se il colore delle vostre finestre in alluminio non vi piace e avete intenzione di ravvivare la vostra casa, potete sempre verniciare i serramenti. Ovviamente il colore della vernice dipende dai gusti e dallo stile della casa. Puoi optare per il bianco o per il grigio se vuoi ottenere un effetto audace ed elegante, se invece la tua casa ha un vecchio stile meglio una vernice scura, come nera o marrone.

I più coraggiosi possono scegliere il blu o il rosso, ma solo se la vostra casa ha uno stile moderno.

Per prima cosa, prima di verniciare i serramenti in alluminio, bisogna pulire il telaio della finestra. Prendete un secchio con dell’acqua saponata e utilizzate un panno pulito per strofinare la superficie. Procurati anche un detergente per vetri prima di iniziare l’operazione.

Rimuovi eventuali macchie presenti sul metallo, in particolare le macchie di ruggine, che potrebbero interferire con il colore della vernice. Elimina tutte le macchie con un detergente a base d’acqua e una lana d’acciaio. Per quanto riguarda le macchie di ruggine, possono essere rimosse con dei comuni detergenti per la casa, o aceto e bicarbonato di sodio.

Asciuga dunque la superficie con un panno pulito e, prima di verniciare il serramento in alluminio, posiziona il nastro intorno al telaio. Il nastro protegge la superficie da strisce di vernice in eccesso e gocciolamenti che potrebbero guastare il risultato. Applica le strisce di nastro adesivo sulla finestra, nel punto in cui il vetro incontra la cornice. Esegui la stessa operazione all’esterno della cornice per evitare che la vernice esca fuori.

Ricorda che il metallo deve essere innescato affinché la vernice aderisca correttamente. Utilizza il primer per metallo e lascialo asciugare prima di procedere con la verniciatura del serramento. A questo punto applica il top coat e copri la vernice, mescolando per circa un minuto per uniformare il colore.

Immergi un piccolo pennello e rimuovi tutto l’eccesso sul lato del secchio. Trascina delicatamente il pennello su e giù per la cornice della finestra e riapplica numerosi strati di vernice, fino a quando l’alluminio non sarà completamente ricoperto di colore in modo uniforme. Assicurati di lasciare asciugare ogni mano di vernice prima di applicare la successiva passata.

Verniciare i serramenti in alluminio: le rifiniture

Adesso è il momento delle rifiniture. Per rimuovere il nastro, devi estrarlo inclinandolo lontano dall’area verniciata. Se il nastro non era posizionato in modo perfetto, niente paura. Puoi usare un rasoio per rimuovere la vernice in eccesso che potrebbe aver sporcato la finestra, ma fai attenzione a non graffiare il vetro.

Raschia nella direzione del telaio in alluminio, ma fai attenzione. Devi fare in modo che la vernice sul telaio si sovrapponga leggermente al vetro creando una tenuta stagna.

Per quanto riguarda invece la pulizia dei serramenti in alluminio verniciato, ecco come procedere. Basta utilizzare un detergente neutro e un panno morbido, o una spugna, per rimuovere tutto lo sporco. È molto importante non utilizzare detergenti aggressivi perché potrebbero rovinare la vernice.

Anche la scelta della spugna è molto importante e non deve essere abrasiva. Non sono adatte nemmeno le comuni spugne per lavare i piatti, quelle gialle da un lato e verdi dall’altro, perché potrebbero rigare la superficie degli infissi.