Tende a pacchetto: ecco come realizzarle

come fare le tende a pacchetto

Le tende a pacchetto rappresentano un’opzione d’arredo originale e funzionale. Sono in grado di donare un tocco di classe all’ambiente e di “togliere il disturbo” se necessario. Ideali per finestre molto alte, sono comunque adattabili ad ogni tipo di porta o finestra.

Inoltre permettono di schermare la luce, dosandola liberamente e a piacimento. Anche dette tende a soffietto, hanno diversi pregi tra cui quello di essere poco ingombranti e al contempo determinanti nella decorazione degli spazi.

Esistono varie tipologie di tende a pacchetto e si differenziano in base al tessuto e alla struttura. In commercio se ne trovano di diverse varianti, ma possono anche essere realizzate autonomamente. Infatti, se siete in grado di cucire e possedete una buona manualità e abilità nel fai da te, potrete confezionare personalmente le vostre tende a soffietto.

Tende a pacchetto: tessuto e colori

Indipendentemente dal fatto che scegliate di realizzare autonomamente le vostre tende a pacchetto o che preferiate acquistarle, dovrete scegliere il tessuto e il colore giusto. Per individuare il tessuto che fa al caso nostro, dovremo tenere n considerazione due fattori: la consistenza e la trasparenza. Infatti sarà importante selezionare una stoffa di medio peso, in modo tale da garantire alla tenda un caduta perfetta.

Inoltre bisognerà tenere in considerazione la trasparenza del tessuto perché, anche se sono completamente spiegate, le tende dovranno lasciar filtrare la luce del sole. Le fibre più indicate sono il cotone e il lino, ma anche i tessuti sintetici garantiscono un’ottima resa.

Per quanto riguarda il colore invece, sarà importante tenere in considerazione l’ambiente circostante. Una tenda bianca stonerebbe molto difficilmente e rappresenta la scelta più classica. Ma si possono scegliere dei colori diversi che si intonino al resto dell’arredamento. Per una tenda a tinta unita sono consigliate le tonalità pastello, ma si può anche optare per dei tessuti a fantasia.

Come realizzare delle tende a pacchetto fai da te

Come abbiamo anticipato, esistono diverse tipologie di tende a pacchetto. Queste possono essere arricciate o steccate. Con una buona dose di manualità sono tutte realizzabili grazie al fai da te, e il procedimento è molto simile in entrambi i casi. Vediamo dunque di cosa abbiamo bisogno per realizzare delle tende a soffietto:

  • Macchina da cucire;
  • Tessuto;
  • Supporto superiore con velcro;
  • Nastro di velcro;
  • Cordicelle;
  • Anelli o nastri con anelli per tende;
  • Bacchette di alluminio (nel caso in cui volessimo realizzare delle tende steccate).

Dopo aver individuato il materiale necessario, potremo procedere a tagliare la stoffa in base alle misure adatte. Per individuare la giusta dimensione, dovremo misurare la calata della tenda, ovvero la lunghezza desiderata, e la larghezza da ricoprire.

A queste dovremo poi aggiungere 14 centimetri in lunghezza e 8 in larghezza. Questa stoffa ulteriore sarà necessaria per cucire gli orli della tenda, che misureranno 7 centimetri in alto e in basso e 4 centimetri ai due lati. A questo punto potremo procedere con la realizzazione delle nostre tende a pacchetto, ecco i passi da seguire:

  • Cucire a macchina l’orlo intorno alla tenda.
  • Cucire il nastro di velcro all’estremità superiore della tenda.
  • Segnare con uno spillo delle sezioni da 30 centimetri.
  • Ogni 30 centimetri applicare i nastri con anelli, facendo attenzione ad installarli sul lato posteriore della tenda.
  • Inserire le cordicelle all’interno del supporto superiore e fare passare all’interno degli anelli.
  • Fissare la tenda al supporto facendo attenzione a far aderire bene il velcro.

Questo è il procedimento da seguire per ottenere una tenda a pacchetto arricciata. Nel caso in volessimo creare una tenda steccata, dovremo anche inserire le bacchette di alluminio in alcuni passanti. Anche questi passanti dovranno essere cuciti seguendo gli stessi intervalli di 30 centimetri che avevamo già individuato.

Abbiamo descritto il processo facendo riferimento ad un generico supporto superiore. Tuttavia ne esistono diversi in commercio e sarà necessario individuare quello più adatto alla struttura delle nostre porte e finestre.