Addobbare casa per Natale: proposte originali low cost

addobbi casa natale

Le feste natalizie si avvicinano ed anche se questa volta potrebbe essere un po’ diverso dal solito visto il persistere dell’emergenza sanitaria, addobbare la casa per Natale rimane una di quelle cose che può aiutare a rimarcare lo spirito e l’atmosfera di questo periodo dell’anno.

Ovviamente fare sempre le stesse decorazioni stanca, quindi ognuno prova ad inventarsi qualcosa di nuovo per rendere il tutto più divertente. In questa piccola guida si presentano alcune idee simpatiche ed al tempo stesso non troppo dispendiose per addobbare casa a Natale.

Case addobbate a Natale: dal calendario dell’Avvento alle decorazioni per l’ingresso

Una cosa molto simpatica da poter fare, soprattutto se in casa si hanno dei bambini, è riproporre il calendario dell’Avvento. Per chi non lo conoscesse, si tratta di un calendario che parte dal primo dicembre e scandisce il countdown fino al Natale. Qui le scelte percorribili sono due: comprarlo già pronto e limitarsi ad appenderlo alla parete, oppure provare a realizzarlo da soli. La prima opzione è più rapida, la seconda più romantica.

Sì, perché realizzare un calendario dell’avvento fai da te significa provare a dare sfogo alla propria creatività, il tutto trascorrendo dei bei momenti in famiglia. Per ogni giorno del calendario, si può inserire qualsiasi cosa: dai cioccolatini ai biglietti con frasi personalizzate, fino a piccoli giochi per bambini. Realizzarlo non toglie tantissimo tempo: basta sistemare un filo tra due elementi d’arredo e scegliere i contenitori delle sorprese, che possono essere cartoline, bicchieri, palloncini o calzini. Non c’è modo migliore per addobbare la casa per Natale fai da te.

Passiamo a come addobbare il portone di casa a Natale. Chiaramente in questo caso la ghirlanda da appendere all’ingresso è un must che non può mancare, ma con un po’ di impegno si può fare qualcosa in più. Piuttosto che comprarla in negozio, anche qui è possibile divertirsi e tirare fuori qualcosa di originale sfruttando rami di pino, feltro, agrifoglio, stoffe e cartoncini colorati.

Elementi che possono essere abbinati a nastri, fili dorati e palline colorate a seconda dei gusti e dello stile già utilizzato all’interno della casa. Se poi non si abita in un condominio ma si ha a disposizione uno spazio esterno, qui le idee per addobbare esterni a Natale abbondano: si possono mettere dei piccoli alberelli illuminati lungo il viale d’ingresso; si possono fare delle composizioni di rami, luci e palline intorno all’uscio di casa; si possono appendere delle lanterne, o poggiarle nel terreno, in pieno stile americano; si possono realizzare dei finti pupazzi di neve riciclando un po’ di materiale e poi metterli in giardino.

Addobbi per la casa a Natale: l’albero, il camino e gli altri elementi d’arredo

Tornando agli interni, ovviamente non può mancare la decorazione del camino. Per chi ne ha uno vero, basta divertirsi con luci ed addobbi soliti. Chi invece ne è privo, potrebbe sbizzarrirsi a crearne uno fai da te. Per realizzarlo servono delle scatole di cartone, delle forbici, colla vinilica, scotch ed un pennello. Gli scatoloni serviranno a riprodurre la forma del camino, da fissare poi con lo scotch.

A questo punto si può coprire la composizione ottenuta con della carta da parati che funge da effetto mattone. Per completare il tutto bisogna poi coprire la parte rimasta scoperta, quella che fa da sfondo all’ipotetica fiamma, con del cartoncino scuro. Una volta finito, anche qui non resta che addobbare.

E poi c’è il re degli addobbi di Natale per la casa: l’albero. Qui veramente si può raggiungere l’apice in tema di creatività visti gli infiniti modi di decorarlo. Limitarsi alle sole classiche palline è veramente banale. Tra le idee per addobbare l’albero a Natale ci sono i biscotti di pan di zenzero (di tutte le forme: albero, Babbo Natale, a stella, a cuore), i nastri, i cioccolatini. E ancora, le caramelle, i pacchettini o addirittura le fette di arance essiccate oppure le stecche di cannella. E la lista potrebbe continuare all’infinito…

Insieme all’albero ed al camino però, si possono sfruttare anche gli elementi presenti in casa. Per fare un esempio, in tema di addobbi per interni a Natale, si possono decorare le scale, i tavoli, le finestre e molto altro ancora. Per la scala, si può sfruttare il corrimano: un po’ di pigne secche, qualche nastro colorato e dei rametti di pino bastano per colorare la ringhiera. Per le finestre invece non resta che affidarsi agli stencil, ovvero gli adesivi da attaccare direttamente ai vetri. Chi vuole sbizzarrirsi può provare anche a fare dei disegni a mano libera utilizzando dei colori per il vetro.

Chiudiamo con la tavola e quindi con il centrotavola, decorazione per eccellenza. Qui il discorso è molto simile a quello dell’addobbare l’ingresso di casa a Natale: per fare prima basta comprarne uno che faccia pendant con il resto degli addobbi, altrimenti si può preparare a mano. Pigne, frutta essiccata, nastri ed altro ancora, ed anche qui è ancora una volta la creatività a fare da padrona.