Case rustiche: ecco come arredarle

La scelta dello stile è punto fondamentale per l’arredamento della propria abitazione, quali sono gli elementi imprescindibili delle case rustiche?

 

Credi che lo stile rustico sia esclusivo delle case di campagna? Beh, è arrivato il momento di ripensarci. Le case rustiche infatti non si adattano solo a un ambiente rurale ma possono essere perfette anche per la città. Bisogna solo stare attenti ad alcuni elementi chiave che hanno la capacità di modificare un ambiente e renderlo rustico al punto giusto.

Vediamo insieme quali sono le caratteristiche che tutte le case rustiche dovrebbero avere!

Stile rustico: quali sono gli elementi fondamentali?

 In tanti sono scoraggiati dall’arredamento rustico perché ritenuto esclusivo della campagna. Ma c’è un modo per rendere le case rustiche sempre attuali in qualunque contesto si trovino, ovvero quello di mixare questo stile con quello contemporaneo o industriale.

il legno è protagonista della casa rustica
Nella casa rustica è il legno a dare calore a tutto l’ambiente

Prima di fare questo passo però, ripassiamo gli elementi più importanti dello stile rustico.

  • I materiali: la pietra e il legno su tutti. In origine le case rustiche appartenevano a contadini e gente di montagna senza troppe disponibilità economiche. Per questa ragione tutti i materiali erano perlopiù lasciati allo stato grezzo. La mancata lavorazione di questi, però, ha il vantaggio di rendere gli ambienti dell’abitazione più accoglienti. Il legno, in particolare nella colorazione originale, svolge questa funzione rendendo tutto subito caldo e confortevole.

Il legno è presente spesso nelle travi del soffitto e viene utilizzato per i complementi di arredamento e per i mobili, soprattutto quelli di grandi dimensioni, come armadi o cassettoni. La pietra si trova invece nelle pareti e nei rivestimenti dei pavimenti, ad esempio con pavimenti in cotto, piastrelle, cementine o gres porcellanato con effetto antico.

  • I colori: il bianco e le sfumature chiare, come beige o tortora, rendono la tua casa un’abitazione rustica e hanno anche il compito di dare ampio respiro all’ambiente, mitigando la presenza del legno. Si possono inserire anche colori più vivaci che riprendono le tonalità degli ambienti della campagna: rosso, giallo e blu sono indubbiamente i cavalli di battaglia delle case rustiche. Occhio anche le texture:  nell’ambiente rustico elementi monocromatici e semplici possono convivere con elementi particolari e stravaganti, sia nella fantasia che nei tessuti.
  • Le luci: che sia luce naturale o artificiale, nelle case rustiche questo elemento non deve mancare mai. Se preferisci che la luce del sole illumini in maniera naturale la tua casa allora dovrai prevedere ampie vetrate o molte finestre, ma se questo non fosse possibile, potrai affidare l’illuminazione a piccole abat-jour da disseminare per la casa e lampadari con lampadine a luce calda che creino un’atmosfera rilassante, morbida e avvolgente.

Per rendere più moderno lo stile rustico è possibile mescolarlo con elementi propri di altri stili come quello contemporaneo o industriale. Partendo dal pezzo rustico, focus del tuo arredamento, potrai bilanciarne la  presenza con uno o due complementi completamente diversi. Ad esempio, potrai utilizzare oggetti in ferro e metallo per un’allure metropolitano. Oppure combinerai oggetti datati con elementi hi-tech dal design ultramoderno. In questo caso, per raggiungere lo scopo desiderato sono fondamentali le differenze e i contrasti.

Case rustiche, gli interni

L’ambiente rustico è caratterizzato dalla presenza di oggetti retrò e vintage. Capisaldi delle case rustiche sono, ad esempio, le cassette di legno. Con un po’ di creatività queste possono diventare importanti complementi di arredo per un’abitazione: un comodino, un tavolino da caffè, un porta riviste, una mensola, una libreria… qualsiasi cosa deciderai di farne renderà subito rustico l’ambiente della tua casa.

Combinazioni di elementi vintage nell'ambiete rustico
Combinazioni di elementi vintage nell’ambiente rustico

Le cassette di legno, quindi, si possono trovare in quasi tutte le stanze della casa. Ovviamente fulcro dell’ambiente rustico sono la cucina e il salotto, dove non possono mancare credenze con oggetti a vista, ceste di vimini con fiori e candele per illuminare. Lo stile rustico, però, può arrivare anche in camera da letto e in bagno.

Nel primo ambiente prova a mettere tanti cuscini, tappeti e stampe colorate per creare calore e comfort, usa uno specchio, una carta da parati o un accessorio particolare, come una cassapanca, per rendere unica la stanza. E per finire un grande letto in legno massello o con struttura in ferro battuto saranno fondamentali per creare un ambiente rustico insieme a tende svolazzanti in cotone o in lino.

Mentre nel secondo, l’arredamento campagnolo è garantito dalla possibilità di inserire una vasca, propria degli ambienti più tradizionali, o nel caso non fosse possibile o tu preferissi una doccia, di ricoprire le pareti con pietra naturale. 

Case rustiche, l’esterno come si caratterizza?

Sia che la tua casa abbia solo un terrazzo o che, invece, tu possa godere di un ampio giardino, nello stile rustico l’attenzione al verde e alle piante è fondamentale. Propri dell’esterno in stile rustico sono il patio o una tettoia con piante rampicati, arbusti, rose e altre piante che possano garantire un po’ di ombra. Per rendere l’esterno in linea con l’arredamento dell’interno potrai scegliere mobili dalle linee semplici, complementi d’arredo dai colori chiari e puntando tavoli, sedie o panchine in ferro battuto o legno naturale, cuscini e lampadine per illuminare l’ambiente con una luce calda e accogliente. Ma nello stile rustico il verde non è solo all’esterno della casa, ma anche all’interno: infatti, nei vari ambienti sono sempre presenti piantine, fiori in vaso, cactus ed erbari definibili quasi come piccoli orticelli indoor. Se adesso anche tu hai voglia di arredare la tua casa in stile rustico puoi cercare tra le case in vendita quella che pensi si possa adattare di più alle tue esigenze!

Vota l’articolo:

5 / 5 (1 votes)

Ti è piaciuto l'articolo?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

LASCIA UN COMMENTO