Case a 1 euro nel Lazio: cosa sapere e come acquistare

case a 1 euro maenza

Nel Lazio sono due i comuni in cui è partita l’iniziativa delle case ad 1 €, dopo Patrica quindi anche Maenza in provincia di Latina. Questa iniziativa, voluta dal sindaco Sperduti, si chiama “Patto per il centro storico”, che ha lo scopo di ripopolare il borgo, visto l’elevato numero di case abbandonate e pericolanti.

Maenza, borgo medievale

Maenza è un caratteristico borgo medievale dimenticato e l’iniziativa ha l’intento proprio di recuperare e valorizzare gli immobili posti nel suo centro, di restituirli alla loro funzione originaria così da risolvere o quando meno arginare un po’ il fenomeno dello spopolamento subito negli ultimi anni. L’obbiettivo è quello di riportare agli antichi splendori questo borgo e di farlo rinascere anche dal punto di vista turistico.

Come acquistare case ad 1 euro a Maenza

Sul sito istituzionale del Comune si trova il bando con tutti i documenti, le linee guida del progetto, la manifestazione di interesse alla vendita e la manifestazione di interesse all’acquisizione.

Le case abbandonate o pericolanti che necessitano di ristrutturazione, con il permesso dei proprietari, vengono messe in vendita alla cifra simbolica di 1 euro. Chi decide di intraprendere questo investimento, si impegna (come scritto nel contratto) a terminare la ristrutturazione della stessa in dei tempi prestabiliti, tre anni, sostenendo a proprie spese i lavori.

L’iniziativa a Maenza è ancora agli inizi, ma sono già arrivata diverse richieste di adesione al progetto. Infatti nel giro di un paio di mesi sul sito verranno pubblicate le prima case disponibili e poi si inizierà a raccogliere le richieste di interesse all’acquisto.

L’intenzione di questa iniziativa è quella di attirare investitori sia stranieri che locali.

Perché scegliere Maenza per acquistare case ad 1 euro

Maenza è un piccolo borgo medievale nel sud del Lazio, dove la qualità della vita è molto buona. La gente è molto accogliente, la cittadina ricca di iniziative sia in estate che in inverno, tra sagre e feste: si va dalla sagra delle crespelle a quella della cirasa, dalla sagra del tartufo al festival internazionale del folklore.
È abbastanza vicina al mare (solo mezz’oretta di auto). Nelle vicinanze e facilmente raggiungibili ci sono Terracina, il Circeo e Gaeta. Di rilievo è il Castello Baronale, costruito nel 1500 e la Piazza Coperta, o Loggia dei Mercanti, che è una struttura di origine medievale costruita per dare riparo e ristoro a chi arrivava a Maenza dopo la chiusura serale delle porte.

Questo borgo è su una collina circondato da boschi di castagne e querce e si snoda tutto tra chiede, vicoli e case storiche.

fonte: https://www.h24notizie.com/2021/04/13/video-case-in-vendita-a-un-euro-a-maenza-il-sindaco-spiega-i-dettagli/