Cambiare la serratura di una porta blindata: cosa sapere

cambio serratura porta blindata

La serratura è un elemento fondamentale per la sicurezza di una porta blindata, il cui spessore non basta a renderne difficile la forzatura. Rendere difficile, e non impossibile, perché va chiarito sin da subito che nessuna porta blindata è inviolabile.

Solitamente ci si trova a dover cambiare la serratura di una porta blindata perché si sono smarrite le chiavi o c’è stata una violazione di domicilio o un cambio di residenza e così via. Il cambio della serratura, però, è raccomandato anche e soprattutto nel caso in cui il meccanismo installato è vecchio – ad esempio a doppia mappa, vedi prossimo paragrafo – e quindi più vulnerabile.

I sistemi meno recenti non sono all’altezza delle ultime tecniche di furto: basta pensare anche solo alla chiave bulgara , una vera e propria chiave che grazie a un calco mobile riesce a riprodurre perfettamente la dentatura della serratura a doppia mappa e a crearne un duplicato.

I tipi di serratura e gli interventi necessari

Le serrature delle porte blindate sono per la stragrande maggioranza a doppia mappa o a cilindro europeo . Le prime sono quelle con le alette seghettate, ormai obsolete e insicure, facili da forzare; le seconde sono più sofisticate e affidabili, e per questo se ne consiglia l’installazione immediata nel caso in cui si abbia ancora un sistema vecchio.

Il cilindro è il cuore della serratura e ne comanda i meccanismi, è ciò che i ladri vanno a rimuovere per entrare in casa. È di vitale importanza per la sicurezza della porta e per questo si raccomanda un cilindro europeo con 100.000 cicli di apertura (il massimo previsto).

Alla luce di questo doveroso chiarimento, distinguiamo due casi di intervento:

1) il cambio della serratura , se si vuole o si deve passare da un meccanismo a doppia mappa a uno a cilindro.

2) il cambio del cilindro , quando il sistema della porta blindata è già a cilindro, ma la chiave non entra o non gira correttamente, o semplicemente è installato da oltre 5 anni, periodo dopo il quale è meglio sostituirlo.

Il primo caso è quello più dispendioso sia in termini di tempo che di denaro. Non è semplice procede in maniera fai da te, essendo necessario sganciare prima la porta e poi diverse componenti per sostituire la serratura.

Nel secondo caso, se sei fortunato, può bastare smontare alcuni pezzi per estrarre il cilindro e rimontarli dopo aver inserito quello nuovo, il tutto senza sganciare la porta.

Per entrambi i tipi di intervento, a meno che si abbiano conoscenze approfondite in materia, si consiglia di chiamare un fabbro esperto e qualificato.

Costi e tempistiche

A questo punto ti starai chiedendo qual è il costo del cambio serratura d’una porta blindata e quanto tempo ci vuole.

Per il cambio della serratura il prezzo varia innanzitutto sulla base della marca e del modello della porta, che spesso puoi verificare sulla chiave stessa. In generale, per l’intervento completo, andiamo dai 350-500€ per le soluzioni a buon mercato, fino agli 800-900€ per le porte blindate di ultima generazione. A questo importo, che comprende il diritto di chiamata del fabbro, la manodopera, la nuova serratura e il nuovo cilindro, si sommano ulteriori eventuali spese relative ai danni ai rivestimenti e alla porta stessa.

Il costo della sostituzione del cilindro varia invece dagli 80 ai 200€ per chiamata, manodopera e nuovo cilindro. L’intervento viene realizzato solitamente entro la mezz’ora.

Un ultimo consiglio: non risparmiare sul cilindro! Come spiegato in precedenza, è l’elemento fondamentale ai fini dell’affidabilità della serratura e deve quindi essere di qualità e certificato.

Domande Frequenti – Serratura Porta Blindata

Quali sono i tipi di serratura di una porta blindata?

Le serrature delle porte blindate sono per la stragrande maggioranza a doppia mappa o a cilindro europeo . Le prime sono quelle con le alette seghettate, ormai obsolete e insicure, facili da forzare; le seconde sono più sofisticate e affidabili, e per questo se ne consiglia l’installazione immediata nel caso in cui si abbia ancora un sistema vecchio.

Quanto costa cambiare serratura porta blindata?

In generale, per l’intervento completo, andiamo dai 350-500€ per le soluzioni a buon mercato, fino agli 800-900€ per le porte blindate di ultima generazione. A questo importo, che comprende il diritto di chiamata del fabbro, la manodopera, la nuova serratura e il nuovo cilindro, si sommano ulteriori eventuali spese relative ai danni ai rivestimenti e alla porta stessa.

Il costo della sostituzione del cilindro varia invece dagli 80 ai 200€ per chiamata, manodopera e nuovo cilindro. L’intervento viene realizzato solitamente entro la mezz’ora.