Come arredare la casa in montagna

Arredare la casa in montagna

La montagna è una destinazione perfetta per una vacanza, sia in estate che in inverno. Durante la bella stagione si può optare per una gita di qualche giorno nei boschi per godersi le temperature decisamente più fresche, mentre, durante i mesi più freddi, le vette innevate richiamano i viaggiatori più sportivi che trascorrono le loro giornate sulle piste da sci. Non è quindi così improbabile che si pensi di acquistare uno chalet nei pressi della propria meta dei sogni. Anzi!

Le comodità legate ad una decisione di questo tipo sono molteplici: potrete andare nella vostra baita quando e come vorrete; non dovrete preoccuparvi di prenotare un albergo; potrete invitare amici, fare feste e soprattutto potrete arredare la vostra casa di montagna come più vi piace!

Come arredare la vostra casa di montagna? Consigli e tendenze

Uno dei vantaggi di avere un immobile di proprietà è quello di poter volare con la fantasia e sistemare la vostra abitazione come più vi piace. Stesso discorso per una baita o uno chalet ad alta quota che, a livello di arredamento, permette svariate soluzioni. Una più bella dell’altra.
È come avere davanti a sé una tela bianca su cui poter iniziare a dipingere usando solo i vostri colori preferiti. Allora quali sono i consigli, le ultime tendenze e le mode più interessanti per arredare una casa in montagna, anche di piccole dimensioni?

Lo stile dello chalet? In linea con l’ambiente, ma con un tocco shabby

Sulle riviste potrete trovare molte idee: dai divani, ai tappeti studiati proprio per uno chalet, passando per i mobili vintage o anche usati, per chi vuole un arredamento a costo zero e soprattutto sostenibile. Una cosa però è certa e sembra essere la regola base: lo stile e le decorazioni dovrebbero essere il più possibile in linea con l’ambiente circostante, magari con qualche tocco rustico o shabby.

Se non siete degli “integralisti del moderno e del minimal”, la vostra abitazione di montagna dovrebbe quindi essere realizzata in legno. Potrete anche inserire all’interno della casa tutti gli elementi di design, gli elettrodomestici o facilities all’ultimo grido, a patto che siano praticamente camuffati con lo stile della baita.

Che legno usare per la vostra baita in montagna?

Altro consiglio sul come arredare una casa di montagna riguarda chiaramente il legno. Per una baita o uno chalet questo materiale è il più quotato. Non solo per le pareti, ma anche proprio per i mobili all’interno delle stanze.

Bisognerebbe però cercare di utilizzare un legno proveniente sempre dagli stessi alberi per avere un colore il più omogeneo possibile nella vostra abitazione. Se questo non è fattibile, meglio allora optare per un mobile o una poltrona moderna, con un look completamente differente, trasformando così la diversità in una scelta di stile ben precisa.

Che colore scegliere?

Un ruolo importante lo giocano poi i colori. Per arredare la vostra casa di montagna sarebbe meglio optare per delle tinte calde, ma che possano andare bene in tutte le stagioni. Il top, secondo le ultime tendenze e trend, sembra essere il color cognac e le tonalità del panna. Sono delicate certo, ma rendono arioso uno spazio anche piccolo e, soprattutto, sono eleganti. Non dimenticate poi qualche tocco tartan: basta una coperta o un copriletto con questo motivo per rendere la vostra baita veramente speciale.

Decorazioni e accessori per la casa di montagna

Altri elementi interessanti sono le decorazioni e gli accessori. Potete optare per uno stile classico, quindi con degli oggetti che ricordano proprio le vette innevate o i boschi verdeggianti con tutti gli animali che li popolano.

In alternativa potreste pensare di creare un ambiente “cozy”, un vero e proprio trend nell’immobiliare e per il design di interni. Dare vita ad una situazione accogliente e di comfort estremo, soprattutto in certe stanze, è molto semplice. Basta un tappeto, magari di ciniglia, da stendere davanti al camino per l’inverno, oppure un patio illuminato con delle semplici luci a led sotto cui cenare nelle serate estive più calde, e il gioco è fatto.

Questi sono solo alcuni consigli su come arredare la vostra casa di montagna, il resto è nelle vostre mani. Ciò che conta è che l’abitazione, una volta ultimata, rappresenti la realizzazione del vostro sogno e che sia in tutto e per tutto esattamente come l’avete sempre desiderata.