Come arredare il bagno: idee e consigli per tutte le dimensioni

arredo bagno

Arredare un bagno non è sempre un’impresa così facile. Ci sono tanti fattori da prendere in considerazione, come ad esempio le dimensioni del bagno, la disposizione degli elettrodomestici e lo stile che si vuole dare alla stanza.

Prima di cercare idee per arredare il bagno, ricordatevi sempre che l’ambiente deve essere tranquillo e accogliente, in bagno si trascorrono attimi di pace e relax. Cercare di abbellirlo con troppe cose non fa altro che rendere l’ambiente caotico e difficile da organizzare (e pulire). Meglio un bagno minimal ma funzionale che uno pieno di bellissimi oggetti ma scomodo da utilizzare.

Arredare o abbellire un bagno è possibile, ma la parola d’ordine è ergonomia: tutti gli oggetti devono essere organizzati in modo efficiente. Tutti gli elementi devono essere be organizzati, facilmente accessibili, ben illuminati ma soprattutto semplici da pulire.

Idee per arredare un bagno piccolo

Avete un bagno piccolissimo? Arredarlo è possibile, l’importante è avere bene chiaro in mente lo stile e il risultato che si vuole ottenere. Prima di tutto, in un bagno piccolissimo e moderno è meglio installare una doccia al posto della vasca.

In questo modo si risparmia spazio prezioso e anche il bagno più piccolo sembrerà più grande. Se siete alla ricerca di idee per arredare un bagno lungo e stretto, cercate di ricavare delle nicchie o degli angoli dove riporre gli oggetti, se le dimensioni lo permettono. Per far sembrare il vostro bagno più grande, potete utilizzare dei rivestimenti di colore chiaro, o delle tonalità luminose.

Per arredare un piccolo bagno può essere necessario un grande specchio, che dona un senso di profondità allargando la superficie. Per quanto riguarda l’illuminazione, la luce naturale andrebbe sfruttata al massimo. Meglio optare per delle finestre grandi, ma se questo non è possibile cercate di valorizzare al massimo le finestre piccole. Arredare un bagno piccolissimo vuol dire evitare le tende se il bagno è già buio. Per quanto riguarda l’illuminazione artificiale, una luce led a tutta altezza che esalti la profondità dell’ambiente.

Come scegliere le luci del bagno?

Se siete alla ricerca di idee per le luci del vostro bagno, iniziate con il distinguere l’illuminazione generale da quella da posizionare sullo specchio. Potete optare per un classico lampadario a sospensione, per avere un bagno moderno e ben illuminato.

Per quanto riguarda il tipo di luce, meglio sceglierne una morbida e bianca, per ricreare l’effetto della luce naturale. Questo effetto si può ottenere con plafoniere, lampade da parete o luci indirette, ovvero proiettate contro soffitti e muri. Questa soluzione è la più indicata se dovete arredare un bagno lungo e stretto.

Per abbellire un bagno, o se volete creare un bagno classico ma elegante, potete utilizzare le luci Led. Oltre a non surriscaldarsi, questo tipo di illuminazione non risente dell’umidità. Ma quanta luce serve in un bagno piccolo? Considerando ad esempio un bagno di 5 metri quadrati, occorrono come minimo 900 lumen, ma si può arrivare fino ai 1000.

Decorazioni per il bagno fai da te

Ecco qualche idea originale per arredare il bagno con delle decorazioni fai da te. Si tratta di idee per bagni moderni, ma potete prendere spunto anche se il vostro ambiente ha uno stile più classico.

Abbellire un bagno vecchio, o rendere ancora più bello un bagno appena ristrutturato è possibile. Ad esempio, se avete una vecchia scala di legno e dei cestini di metallo, potete creare un mobile dove riporre gli asciugamani o i piccoli oggetti che utilizzate quotidianamente.

Tra le tante idee di arredo bagno fai da te, possiamo utilizzare anche dei comunissimi cestini in vimini. Prendete tre cesti di vimini e fissateli al muro, avrete così dei mini-mobili contenitori per rendere il vostro bagno ancora più funzionale.

Se invece siete alla ricerca di un arredo bagno shabby fai da te, prendete delle ampolle di vetro e utilizzatele come porta saponi. Se dovete arredare un piccolo bagno in stile shabby, scegliete pochi accessori pratici ma funzionali. Ad esempio, un piccolo sgabello in legno o delle mensole componibili sono un’ottima idea per arredare il bagno ottimizzando gli spazi.